PROFUGO PESTA AGENTE, BOTTIGLIATE E PUGNI – VIDEO

Condividi!

Prima ha insultato gli agenti delle volanti impegnati in un controllo nei pressi di viale Milano, quindi ha gettato loro addosso una bottiglia di vetro appena pescata da un cassonetto lungo la strada.

Hassan Williams, profugo nigeriano (!) di 37 anni, li ha poi minacciati con un pezzo di vetro prima di scappare e di dar vita a un lungo inseguimento, dopo il quale ha iniziato a scagliare pugni contro uno degli agenti mandandolo ko e provocandogli la frattura delle ossa nasali.

VERIFICA LA NOTIZIA

Hassan, arrestato con le accuse di lesioni personali aggravate e resistenza a pubblico ufficiale, dovrà rimanere in cella fino al 23 gennaio data in cui verrà celebrato il processo nei suoi confronti. Poi tornerà in hotel.




Lascia un commento