Terra rallenta: scienziati aggiungeranno 1 secondo a Capodanno

Gli esperti dell’International Earth Rotation and Reference Systems Service (IERS) aggiungeranno un secondo allo scadere del 31 dicembre 2016, si legge in un comunicato dell’organismo internazionale.

Il motivo è il rallentamento della velocità di rotazione terrestre, che acuisce la differenza tra la lunghezza del giorno (rotazione terrestre) e lo standard generalmente accettato ed il valore reale della durata del giorno solare su cui si calcola il tempo.

Se volete è la differenza tra realtà e quello che la realtà dovrebbe essere.

I secondi di correzione possono essere inseriti alla fine di dicembre o a giugno. L’organismo prende una decisione ogni 6 mesi e pubblica la relativa informazione sul suo sito web. Negli ultimi decenni gli scienziati hanno aggiunto un secondo per anno, l’aggiunta precedente è stata fatta il 30 giugno 2015. Gli scienziati si aspettano che se il rallentamento della velocità di rotazione della Terra rimarrà invariato, il numero di secondi per ogni anno crescerà. Ad esempio nel XXII secolo ogni anno si dovrà aggiungere non uno, ma 2 secondi. Ma se continua così, gli abitanti di quel tempo si regoleranno con il tam tam.



Lascia un commento