Rimini: decapitate statue Presepe, Gesù portato via

Condividi!

Prosegue l’ondata di distruzioni di Presepi in tutta Italia. Un chiaro segno di integrazione.

La notte di Natale un altro presepe all’aperto allestito dalla parrocchia di Montalbano a Santarcangelo, Rimini, è stato oggetto di vandalismi. Le statue, a grandezza naturale, sono state decapitate.

Sradicate dai loro sostegni che le fissavano a terra, quelle di San Giuseppe e dei Re Magi per poi essere abbandonati così come la Madonna con il bue e l’asinello. Non contenti, gli ‘ignoti’ hanno anche sottratto la statua di Gesù bambino.

Tutto molto simbolico. Decapitazioni. E quello che ‘loro’ considerano un ‘profeta’ qualsiasi e non figlio di Dio portato via.




Lascia un commento