SOROS DECIDERA’ COSA POTRETE LEGGERE SU FACEBOOK

Condividi!

Vi abbiamo parlato ieri della decisione di Facebook di censurare preventivamente le notizie che appaiono sul social network, avvalendosi della collaborazione di giornalisti e organizzazioni di estrema sinistra, ora si scopre che a decidere cosa gli utenti potranno leggere o meno su Facebook sarà essenzialmente lui, George Soros.

Infatti l’organizzazione scelta dal grande fratello Zuck per decidere al posto vostro cosa è leggibile o meno è la International Fact-Checking Network (IFCN): finanziata direttamente da Soros e altri ricchissimi e loschi personaggi di estrema sinistra.

IFCN è una creatura del Poynter Institute for Media Studies ed è finanziata dalla Open Society Foundations di Soros, dalla Bill & Melinda Gates Foundation e dalla National Endowment for Democracy.

Altro finanziatore è lo Omidyar Network, una fondazione del miliardario liberal Pierre Omidyar che ha collaborato con la famigerata Open Society in numerosi progetti attraverso la Tides Foundation finanziata da Soros. Tides è il più grande donatore (meglio dire ‘compratore’) di politici di sinistra negli Usa.

Poi c’è la Craig Newmark Foundation, fondata dal fondatore di Founder Craig Newmark, anche lui grande finanziatore del PD americano e della Clinton.

Tornando al Poynter Institute, si scopre che ha in mente di “educare le persone alla religione islamica” ed è noto per avere negli anni sminuito la relazione tra Islam e terrorismo. Una vera e propria fake news.

Insomma, saranno questi a decidere cosa potrete leggere o meno su Facebook.

E non finisce qui. L’altra organizzazione che deciderà cosa potrete o meno leggere, avvisandovi che è un contenuto ‘fake’, è Snopes.com:




Lascia un commento