Bergoglio scrive a Sindaci pro-invasione, Raggi esulta: “Ha scritto anche a me”

Condividi!

«Caro fratello sindaco». «Cara sorella sindaca». Inizia così la lettera che nei giorni scorsi Bergoglio ha rivolto ad ognuno dei 60 i sindaci europei tra i quali alcune decine di italiani, ospitati in Vaticano, la scorsa settimana, per parlare di politiche migratorie e firmare un documento nel quale si impegnano ad aumentare l’accoglienza nelle loro città.

La missiva (uguale per tutti) è stata ricevuta anche da Virginia Raggi che l’ha voluta rendere nota oggi tutta eccitata.

Bergoglio ha scelto di inviare loro un messaggio di ringraziamento per la loro decisione, invitandoli a realizzare una rete europea di amministratori locali xenofili.

Lo stesso testo lo ha ricevuto anche il sindaco di Parma, Pizzarotti, presente alla convention assieme ai colleghi PD di Bergamo, Milano, Napoli, Palermo, Lampedusa, Riace. La crème del novantagradismo verso l’invasione. Alla quale si è unita, tutta eccitata, anche la Raggi. Come una piddina qualunque.




Lascia un commento