GENTILONI SCARICA 809 AFRICANI IN SARDEGNA: TUTTI MASCHI, CENTINAIA INFETTI

Condividi!

Approderà intorno alle 15 al molo Ichnusa del porto di Cagliari la nave Diciotti dalla Guardia costiera con a bordo 854 clandestini, raccattati nei giorni scorsi lungo le coste libiche, e sei cadaveri, secondo quanto si è appreso tutti di donne. Perché i clandestini tendono a mollare la zavorra, quando si sentono a rischio.

E’ UN’INVASIONE DI GIOVANI MASCHI AFRICANI – Sbarcheranno 809 uomini e 45 donne pronte per il mercato della prostituzione: 597 arrivano dall’Africa Subsahariana e 206 dal nord Africa di cui 198 sono marocchini. Invece di rimandarli a casa, li mmetteranno in hotel.
Tra le altre nazionalità 57 sono i cittadini del Bangladesh, 145 i senegalesi, 5 i presunti siriani e 4 gli egiziani.

CENTINAIA GLI INFETTI – Si parla di almeno 253 casi di Scabbia. Impossibile verificare eventuali casi di Tubercolosi, Vaiolo e Meningite.

La Capitaneria di porto di Cagliari sta coordinando tutte le operazioni al molo dove la Prefettura ha già predisposto tende e attrezzature per la prima accoglienza. Già da ieri la Prefettura del capoluogo sardo, di concerto con le altre sedi provinciali, è a caccia di hotel dove ospitare a spese dei contribuenti un numero così rilevante di fancazzisti africani.




Lascia un commento