Cagliari: protesta lavoratori senza stipendio durante sbarco Africani

Condividi!

Protesta di un gruppo di operatori portuali, oggi pomeriggio, al molo Ichnusa a Cagliari mentre stava attraccando la nave Diciotti della Guardia costiera con a bordo 854 fancazzisti africani, serviti e riveriti prima di essere trasferiti in hotel dell’isola.

Una decina di operatori della Clp, Cooperativa lavoratori portuali Cagliari, ha organizzato un sit-in per protestare contro il mancato pagamento delle tredicesime e arretrati.

“Il 10 dicembre scorso – ricostruisce Roberta Massoni del Sul, il sindacato unitario lavoratori – durante un incontro all’Autorità portuale, l’azienda ha comunicato che non saranno pagate le tredicesime. Ci hanno detto che ci sono problemi economici. All’appello – denuncia la sindacalista – mancano anche i pagamenti di metà della tredicesima dello scorso anno e la quattordicesima. I lavoratori adesso sono in difficoltà: qualcuno intervenga per sbloccare la situazione”.

Scherzi? Hanno altri impegni.




Lascia un commento