STRAGE DI CRISTIANI: BOMBA IN CHIESA

Condividi!

Una forte esplosione in una piccola chiesa di San Pietro e Boutrosseya all’interno del complesso della cattedrale copta del quartiere di Abbasseya, a Il Cairo, ha provocato la morte di almeno 25 cristiani e il ferimento di altri 35. Fonti della sicurezza hanno fatto sapere che le vittime sono soprattutto donne e bambini: la deflagrazione è stata infatti nella cappella riservata proprio alle donne, mentre si stava celebrando una messa. Per i soccorsi sono arrivate 14 ambulanze.

Voci raccolte sul posto riferiscono che sarebbe stata vista una donna deporre una borsa vicino a uno dei banchi e poi allontanarsi. Subito dopo sarebbe avvenuta l’esplosione. Utilizzati 12 kg di tritolo.

I Copti, come i discendenti degli Assiri e dei Caldei in Iraq, sono la popolazione originaria resa minoranza in casa propria dall’invasione arabo-islamica. Sono noi tra qualche decina di anni.




Lascia un commento