BAMBINE ISLAMICHE SI FANNO ESPLODERE IN MERCATO

Condividi!

L’attentato di stamani in un mercato a Maiduguri è stato messo a segno da due bambine di 7 o 8 anni, secondo informazioni rilanciate da diverse fonti di stampa.

Alcune di esse parlano di una responsabilità del gruppo Boko Haram, mentre la Afp cita un testimone che dice di aver visto le due bimbe e aver tentato di parlare con loro, pensando che avessero smarrito la loro mamma. Poco dopo c’e’ stata la duplice esplosione, in cui almeno 17 persone sono rimaste ferite, mentre i morti, a parte le due bambine, sarebbero forse uno o tre, ancora non è chiaro.




Lascia un commento