VENTIMIGLIA: AFRICANI CON PUSTOLE IN OSPEDALE, OSPITI PARROCO

Condividi!

Ventimiglia – Cinque clandestini africani sono stati accompagnati al punto di primo intervento dell’ospedale di Bordighera per essere curati in quanto infetti, secondo il giornale locale, da Scabbia.

L’intera famiglia africana si trovava nei locali parrocchiali sottostanti la chiesa di Sant’Antonio di via Tenda, nel quartiere delle Gianchette.
Tutti i membri della famiglia presentavano delle pustole sul corpo: per questo sono stati accompagnati al Saint Charles da un equipaggio della Croce Verde. I locali della parrocchia sono stati disinfestati: ma pensa, fratello migrante vi porta ricchezza, e voi disinfestate?




Lascia un commento