NUOVA BUFERA SU COMUNE PD DI QUARTU: RETATA DI VIGILI

Condividi!

Nuovo scandalo sul comune PD di Quartu. Dalle prime ore del mattino gli uomini della Squadra Mobile della Questura di Cagliari, con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine Sardegna, stanno eseguendo un’operazione nei confronti di agenti della Polizia Locale di Quartu Sant’Elena – la terza città della Sardegna a pochi chilometri da Cagliari – di impiegati comunali e di un noto imprenditore edile. Sono accusati di corruzione e falsità ideologica.

Sono complessivamente cinque le persone arrestate. Non si conoscono, al momento, altri particolari di questa nuova bufera che investe il Comune della terza città della Sardegna per numero di abitanti dopo Cagliari e Sassari, già finita di recente al centro delle cronache per la vicenda giudiziaria dello stadio Is Arenas che portò all’arresto dell’allora sindaco Mauro Contini e di alcuni assessori, oltre che dell’ex presidente del Cagliari, Massimo Cellino e per lo scandalo del business Caritas-abiti usati.




Lascia un commento