UCCISA DA PROFUGO: GENITORI USANO FUNERALE PER RACCOLTA FONDI A FAVORE PROFUGHI

Condividi!

Vi abbiamo parlato ieri del brutale assassinio di Maria Ladenburger, figlia di un funzionario UE, da parte di un profugo afghano di 17 anni.

Oggi al dramma si aggiunge il grottesco. Una notizia che amplia il concetto di perversione.

CLICCA PER LA DRAMMATICA STORIA
CLICCA PER LA DRAMMATICA STORIA

I genitori della ragazzina hanno deciso di utilizzare il funerale della loro povera figlia raccogliendo fondi a favore dei profughi! Niente fiori, hanno detto, ma donazioni ad una di quelle associazioni che forniscono assistenza legale ai clandestini che si fingono profughi per impedire che vengano espulsi: come se finanziassero i mandanti dell’omicidio della loro bambina.

Del resto, non per caso si è funzionari UE.

L’organizzazione si chiama “Weitblick Freiburg” e questo questo articolo riporta anche l’olgraggio dei cittadini nei commenti al post dell’associazione che annunciava la raccolta fondi.

 

 




Lascia un commento