AUTRIA: HOFER STRAVINCE TRA AUSTRIACI, IMMIGRATI VOTANO VERDE – MAPPA

Condividi!

Questa volta sembra che abbia vinto – anche senza voti postali – il verde Van der Bellen.

austria

Si tratta di una ripetizione dopo i brogli dell’elezione che vide vincere il verde solo con i voti postali che ribaltarono il voto nei seggi.

tabella

Evidentemente, questa volta si sono premurati di farli già nei seggi.

Che da bravo ultimo sarcerdote della Sinarchia si è subito lanciato nel definirla la “vittoria dell’europeismo e della solidarietà”. Analizzando la mappa elettorale, però, si vede come il populista Hofer abbia trionfato in tutta l’Austria, tranne nelle città dove è forte la presenza dei ‘nuovi austriaci’ che sono stati sufficienti a far pendere la bilancia dalla parte del Sistema:

mappa-austria

Questo è quello che abbiamo visto anche nel voto a Trump, che però è riuscito a vincere per la sua capacità mediatica e per il sistema elettorale americano che premia gli Stati dove i bianchi sono ancora la stragrande maggioranza:

ai2swiper-slide-2-hp

e rischia di essere replicato in Francia a breve. Più tempo passa, più sarà difficile nelle nazioni europee che la maggioranza autoctona possa scegliersi il proprio governo attraverso libere elezioni e non con le armi. Per questo è essenziale impedire lo Ius Soli in Italia.




Lascia un commento