Catena negozi cancella Natale: “Ormai siamo un business islamico”

Condividi!

La catena tedesca di grandi magazzini Woolworths ha “eliminato il Natale”: letteralmente. Un tempo luogo preferito dai cittadini tedeschi per gli acquisti natalizi, opera ancora 300 negozi in tutta la Germania. Ma la sua clientela è ‘cambiata’.

Nulla più di questa notizia esplicita la sostituzione etnica in atto. Il grande magazzino Woolworths della città di Dortmund ha deciso di non utilizzare alcuna decorazione natalizia quest’anno: non solo, non venderà alcun oggetto che faccia riferimento al Natale.

E la spiegazione è puramente commerciale, spiega il portavoce, tal Seda Capakcur, il cui nome tradisce l’origine turca: “Noi siamo un business islamico ora. I nostri clienti sono islamici. Non vogliamo vendere articoli natalizi”. Spiegando che “lo scorso anno sono tutti rimasti invenduti”.

Qualcuno, in Vaticano, pensa che il Cristianesimo resisterà in Europa all’invasione islamica. O è scemo o è parte del piano.




Lascia un commento