MILANO, IMMIGRATI SI ACCOLTELLANO E SCATENANO DISORDINI – VIDEO

Condividi!

Teatro dell’ennesimo accoltellamento grave degli ultimi giorni l’esterno di un locale in via Carlo Imbonati, dove l’altra sera, un immigrato di trentatré anni, tunisino, è stato accoltellato al volto e al collo da un altro tunisino.

Dopo l’arresto, un altro immigrato ha dato il via ad una rivolta, devastando l’arredo urbano.




Lascia un commento