DISNEYLAND PARIGI: ISLAMICI PREPARAVANO STRAGE IN DIRETTA TV PERISCOPE



Condividi!

I 5 immigrati islamici arrestati nel fine settimana in Francia tra Strasburgo e Marsiglia, erano miliziani Isis guidati dalla zona tra Siria e Iraq. Ricevevano ordini dallo Stato Islamico con un servizio di messaggistica criptata.

Come scritto ieri avrebbero colpito Disneyland Paris e i mercatini di Natale sugli Champs-Élysées, oltre a chiese e locali. La notte del fermo avevano scaricato l’applicazione Persicope che permette di filmarsi in diretta: volevano fare stragi in diretta video.

La cellula, ha sottolineato il procuratore antiterrorismo francese Francois Molins, “si apprestava” a passare all’azione “in modo imminente”, probabilmente il primo dicembre. I sospettati avevano fatto ricerche su internet per individuare gli obiettivi dell’attacco: oltre al parco Disney di Parigi e al mercatino di Natale, erano stati vagliati anche il quartier generale della polizia penale nel centro di Parigi, il dipartimento di sicurezza interna, una stazione metro e cafè nel nordest della capitale francese.

I membri del gruppo sono stati presi dopo otto mesi di indagini dei servizi segreti. Inizialmente erano sette le persone arrestate, poi due sono state rilasciate. Nel raid della polizia sono stati sequestrati anche due pistole, una automatica e materiale di propaganda jihadista.



Lascia un commento