Governo USA: “NON ANDATE IN EUROPA A NATALE, PERICOLO ATTACCHI ISLAMICI”

Condividi!

Il Dipartimento di Stato americano ha emanato un’allerta terrorismo (islamico) per chi viaggia in Europa nel periodo di Natale.

Secondo il governo USA esistono informazioni credibili sulle possibilità di attacchi da parte degli immigrati islamici di Isis, Al Qaeda e affiliati sul territorio europeo. Per questo si legge nel comunicato: “I cittadini degli Stati Uniti devono prestare attenzione in occasione degli eventi festivi e dei mercati all’aperto”.

isis-europ

Chi prende parte a “grandi eventi, visita siti turistici, utilizza mezzi pubblici e frequenta luoghi di culto, ristoranti, hotel” deve prestare molta attenzione. L’allerta, si legge nella nota del Dipartimento di Stato riguarda non solo i Paesi che hanno subito attacchi nell’ultimo periodo, come Belgio, Francia, Germania o Turchia, ma tutta l’Europa.

Le autorità americane consigliano di “esaminare le informazioni di sicurezza da parte dei funzionari locali, che sono responsabili per la salvaguardia e la sicurezza di tutti i visitatori nel loro Paese”. Tra i suggerimenti si legge anche “di evitare le grandi folle, quando possibile” anche se “i terroristi possono utilizzare una grande varietà di tattiche, usando sia armi convenzionali e non convenzionali e il targeting sono sia siti di interesse pubblico che privato”.

In pratica chiunque e dovunque può essere un bersaglio: l’importante è “mantenersi in contatto con i membri della famiglia e assicurarsi che loro sappiano raggiungere l’utente in caso di emergenza”. Il comunicato si chiude con l’assicurazione che lo stato americano “continua a lavorare a stretto contatto con gli alleati europei sulla minaccia del terrorismo internazionale”.

Questa è l’Europa dopo l’immigrazione islamica. Sbattiamoli fuori.




Lascia un commento