ALFANO BECCATO: “SMENTISCO REQUISIZIONI DOPO REFERENDUM”

Condividi!

“Non esiste nessun piano sulle requisizioni, né segreto né ufficiale, né prima del referendum né dopo il referendum, né un piano ‘Alfano’ né un piano ‘Viminale’. Gli articoli che ieri e oggi parlano di questo, non hanno alcun fondamento nella realtà”.

Così il Ministero dell’Interno in una nota, tenta di smentire il piano svelato da IlGiornale, che prevede la requisizione di immobili privati per ospitare giovani fancazzisti africani.

In realtà Alfano lo aveva già annunciato e nelle scorse settimane messo in pratica con, almeno, due hotel.




Lascia un commento