TERRORISTA CON CASA POPOLARE, IL REGALO DEL PD

Condividi!

Ahmed Taskour, il cittadino marocchino di 47 anni membro di Isis, ora individuato in Iraq dalla Procura lombarda che lo indaga per terrorismo internazionale, risiedeva in Italia. In una bella e spaziosa casa popolare. Come in moltissimi altri casi. Del resto, a Milano è più facile ci siano immigrati che italiani nelle case popolari (LISTA).

taskour

Dice il gip Manuela Cannavale: “Si è accertato che Taskour e la famiglia risiedevano a Bresso in un appartamento Aler”. L’uomo lavorava presso una ditta operante nel settore delle pulizie fino a quando chiese ed ottenne un periodo di ferie fino al 5 gennaio 2015. Il motivo? Ufficialmente era per “assistere in Marocco la madre gravemente malata”, invece Taskour ha lasciato l’Italia il 22 dicembre 2014 e poi via Istanbul si è recato in Iraq con la moglie e i due figli.

La Procura precisa: “Abbiamo emesso una misura di custodia cautelare di cui non si può prevedere facilmente l’esecuzione”. Potremmo mandare qualcuno di quei magistrati impegnare nel caso di Abu Omar ad eseguire il mandato a Mosul..




Lascia un commento