STIPENDIO INSUFFICIENTE: PROFUGHI CIRCONDANO AGENTI E LI PICCHIANO – VIDEO

Condividi!

Sette agenti feriti e quattro richiedenti asilo fermati il bilancio della protesta scoppiata al centro di accoglienza di Arizzano, nell’entroterra verbanese, dove da tempo è ospitata una sessantina di fancazzisti africani.

La protesta è scoppiata durante la distribuzione dello stipendio da profugo. Uno dei migranti avrebbe cercato di approfittare della situazione per impossessarsi anche della diaria di altri profughi. La situazione è degenerata e il personale del centro di accoglienza si è dovuto barricare in ufficio.

"PROFUGHI" METTONO LE MANI ADDOSSO AI POLIZIOTTI AD ARIZZANO (VB)

PAZZESCO!Gentilmente ospitati a nostre spese, mandano 7 agenti all'ospedale, litigavano per il "pocket money"… Grazie Renzi, grazie governo dell'invasione… Il #4dicembre #iovotono

Posted by Matteo Salvini on Sunday, November 20, 2016

Al loro arrivo, gli agenti della Questura di Verbania sono stati circondati e picchiati dai profughi. Sul posto anche carabinieri e guardia di finanza. I quattro rifugiati fermati sono stati accompagnati in Questura e rischiano ora l’arresto.




Lascia un commento