Padova: Africani protestano contro “ritardi accoglienza”

Condividi!

Un gruppo di richiedenti asilo eritrei ha manifestato in centro a Bagnoli, Comune padovano infestato da 800 fancazzisti afro-asiatici ospitati nella ex base militare.

Il gruppo ha protestato con cartelli e slogan per presunti ritardi nella consegna dei documenti. Si tratta delle stesso gruppo di fancazzisti che lo scorso 4 novembre aveva cercato di impedire l’uscita al segretario federale Matteo Salvini, al termine di una visita nel centro di accoglienza.




Lascia un commento