PROFUGO STUPRA DONNA LOCALE, CITTADINI ASSALTANO HOTEL – VIDEO

Condividi!

Lunedì sera, un centinaio di manifestanti si è riunito davanti al municipio di Arzon, in Bretagna, dopo lo stupro di una residente di 67 anni da parte di un profugo del Sudan.

I patrioti di Identità Bretone hanno poi assaltato il centro e spaccato il cancello ma sono stati respinti dalla polizia che ha risposto con gas lacrimogeni. Un tempo la polizia difendeva i cittadini, ora somiglia sempre di più a quelle milizie dell’ancien regime che difendevano i privilegiati dal popolo:




Vox

Lascia un commento