Ficarolo: Coop scelta da Prefetto per gestire hotel requisito è sotto inchiesta per truffa

Condividi!

Ficarolo conta le ore. Presto nel paese altopolesano arriveranno i primi profughi. Con ogni probabilità, l’arrivo dei richiedenti asilo all’hotel Lory – requisito dal Prefetto – è fissato per la fine della settimana: arriveranno almeno 15 richiedenti asilo, che saranno sistemati all’hotel Lory.

titolare_hotel_ficarolo

Intanto, però, in paese le polemiche non si placano. Infatti, a gestire l’accoglienza sarà la cooperativa padovana Edeco, che la settimana scorsa, la guardia di finanza, su mandato della procura di Rovigo, ha perquisito.

Obiettivo del blitz, i legami tra Padova Tre, l’azienda che gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti nel bacino Padova Sud e ls coop.

Secondo la procura, infatti, parte dei soldi che i cittadini padovani pagano per la raccolta delle immondizie vengano usati per favorire la cooperativa ed esercitare una concorrenza sleale nel business dell’accoglienza.




Lascia un commento