TRUMP ANNUNCIA: “SUBITO ESPULSI 3 MILIONI CLANDESTINI”

Condividi!

Lo aveva promesso in campagna elettorale, lo farà nei primi 100 giorni di mandato. Fino a tre milioni di immigrati clandestini saranno subito espulsi dagli Stati Uniti. Lo ha confermato il presidente eletto, Donald Trump, in un’intervista alla Cbs.

Ha inoltre confermato che intende costruire il muro al confine col Messico, precisando che una parte potrebbe essere costituita da una “recinzione”, in accordo con quanto proposto dai repubblicani al Congresso.

“Quello che faremo è buttare fuori dal Paese o incarcerare le persone che sono criminali o hanno precedenti criminali, membri di gang, trafficanti di droga”, ha proseguito il repubblicano. Per quanto riguarda gli altri immigrati irregolari, Trump ha anticipato che prima “verrà resa sicura la frontiera”.




Lascia un commento