MEDICO ACCECATO CON ACIDO: SI CERCA GIOVANE MIGRANTE

Condividi!

L’uomo che ha spruzzato la soda caustica in faccia al medico, mirando agli occhi e centrando anche il figlio Michele (19 anni) arrivato all’improvviso per soccorrere il padre, sarebbe uno straniero alto uno e sessantacinque e dall’età, appunto, giovane. Trenta, trentacinque anni? Sì, dentro al comando provinciale dei carabinieri, così come in procura, Corso Canalgrande, di elementi sull’aggressore se ne hanno diversi. A questo punto si capisce bene che la ‘ricerca’ foglio dopo foglio nelle cartelle cliniche è scattata per consegnare la chiave di volta dell’intera vicenda. Anche perché essendo molto quotata l’ipotesi di uno straniero è evidente che si punta su una nazionalità ben precisa (ma altro per il momento non si può proprio aggiungere).

PRIMARIO ACCECATO CON ACIDO, MEDIA: “SI CERCA IMMIGRATO”




Vox

Lascia un commento