TRUMP SVELA PROGRAMMA PRIMI 100 GIORNI: “CINA, CLANDESTINI, DAZI”

Condividi!

Trump intervistato dal WSJ: cosa farò nei primi 100 giorni

Rinegoziare o ritirarsi dall’ accordo commerciale Nafta tra Usa-Canada-Messico se non è possibile trovare un accordo, rinunciare all’accordo transpacifico (Ttp) e di conseguenza il TTIP, dare mandato al segretario al Tesoro di etichettare la Cina come manipolatore valutario e quindi adottare dazi, espellere subito i primi due milioni di immigrati clandestini che hanno commesso reati e cancellare i visti con i Paesi che non se li riprendono. Sono alcuni dei 18 punti del “contratto di Donald Trump con l’elettore americano”, da realizzare nei primi 100 giorni di presidenza per rendere l’America ‘great again’.

Vedete, si può fare. Non ci sono scuse. Non ti riprendi i Nigeriani? E noi impediamo a qualsiasi nigeriano di entrare. Ma per Renzi è troppo complicato.




Lascia un commento