ALFANO VUOLE CHE “ANCHE ZONE TERREMOTATE ACCOLGANO PROFUGHI”

Condividi!

Il governo PD continua ad inviare finti profughi anche nelle zone terremotate, come l’Umbria. La Regione PD chiede, con ossequiosa delicatezza, di non inviarne più:

Interrompere, per un congruo periodo di tempo, in questa delicata fase legata al sisma del 30 ottobre, che ha anche determinato difficoltà nel reperimento di adeguate strutture di accoglienza, i flussi dei richiedenti asilo verso l’Umbria: lo chiede l’assessore regionale dell’Umbria Luca Barberini, in una lettera al ministro dell’Interno, Angelino Alfano.

Dopo aver ribadito la totale disponibilità della Regione a continuare la collaborazione con le istituzioni sul fronte dell’ospitalità, l’assessore umbro si dice “costretto a chiedere che non ci vengano assegnate ulteriori quote di richiedenti asilo, per consentire alle istituzioni pubbliche e private di continuare l’ottimo lavoro svolto finora sul fronte dell’accoglienza, e per gestire al meglio l’emergenza post-sisma, assicurando ai cittadini terremotati le migliori risposte possibili”.

Difficile dire chi faccia più schifo: Alfano o l’assessore?




Lascia un commento