Morte Varani: omicidio premeditato per i 2 gay

Condividi!

Concorso in omicidio premeditato e pluriaggravato. E’ il reato che la Procura di Roma contesta ai due gay Manuel Foffo e Marco Prato nell’atto di chiusura inchiesta notificata oggi ai difensori per la morte di Luca Varani avvenuta nel corso di un festino gay a base di sesso omo e droga, la mattina del 4 marzo nell’appartamento di Foffo nel quartiere Collatino a Roma.

La chiusura inchiesta è l’atto che di norma precede la richiesta di rinvio a giudizio. Oltre alla premeditazione i pm di Roma contestano le aggravanti della crudeltà e dei motivi abbietti e futili.




Lascia un commento