Il futuro secondo Renzi: più profughi che italiani

Condividi!

A Cavanella Po più più profughi che abitanti. Polesine sempre in televisione per la questione profughi. Non solo per il caso Ficarolo, ma anche per quello di Cavanella Po. E’ toccato infatti il sindaco di Adria essere ospiti della trasmissione “Dalla vostra parte” su Rete 4.

“La situazione non è facile da gestire, è esplosiva – ha detto in diretta tv il sindaco Massimo Barbujani – come ha detto il Papa questa non è accoglienza. Si rischia di creare dei ghetti. Il prefetto di ha assicurato che a Borgo Fiorito i profughi presto passeranno da 110 a 70”.

In apertura di trasmissione è stato mostrato un servizio girato a Borgo Fiorito, dove il cronista di Mediaset ha trovato qualche difficoltà: “Ci hanno impedito di girare. La cooperativa che gestisce questa struttura è finita in mezzo a polemiche e inchieste per come li tratta in altre strutture, poi ha cambiato nome da Ecofficina in Edeco, ha chiuso il proprio bilancio con un più 9 milioni di euro”.




Lascia un commento