Udine: islamici vogliono raddoppiare moschea abusiva!

Condividi!

«Il nostro sogno sarebbe quello di poter raddoppiare gli spazi a disposizione. Lo vorremmo fare per dare alle nostre donne dei locali adeguati per poter svolgere le loro attività, ma anche per poter accogliere tutti i fedeli». Perché, ovviamente, donne e uomini devono stare divisi.

A un anno dall’inaugurazione della sede in via della Rosta, l’associazione culturale “Il Pacifico di Udine” punta ad allargarsi. Nei giorni scorsi è stata avviata una trattativa con i proprietari delle mura dell’esercizio accanto (ora inutilizzato): c’è sempre qualcuno pronto a vendersi il culo e la propria terra.

Ma i problemi sono di due tipi: la cosiddetta ‘associazione’ è, in realtà, una moschea. Ed è abusiva, perché il regolamento condominiale – dove al piano terra si trova la “associazione” – prevede che nella palazzina possano trovare spazio “solamente abitazioni, negozi o uffici”. Non certo moschee.

Insomma, quei tipi molto raccomandabili in alto vogliono raddoppiare una moschea abusiva.




Lascia un commento