Sindaco: “Esportiamo cervelli e importiamo negri, ma da noi rischiano la pelle”

Condividi!

“Immigrati? Se ce li mandano muriamo le case e le riempiamo di letame; siamo orgogliosamente razzisti”. Lo ha detto Joe Formaggio, sindaco di Albettone (Vicenza) a ‘La Zanzara’, il programma di Radio 24.

QIMONDO

“Non vogliamo negri e zingari, da noi rischiano la pelle – ha aggiunto Formaggio – Esportiamo cervelli e importiamo negri” che “sono meno intelligenti di noi, sono inferiori”. “Se un prefetto manda i profughi qui ad Albettone le barricate di Gorino passeranno in secondo piano”, ha concluso il sindaco.

Lo crocifiggeranno. Ma a parte l’esuberanza delle dichiarazione, ha ragione.




Lascia un commento