Calais: ragazza stuprata da 5 profughi durante sgombero

Condividi!

Mentre in Italia ci spiegano quanto sia bella l’integrazione dei cosiddetti profughi, a Calais, ufficialmente smantellato ieri, durante lo sgombero i profughi hanno pensato bene di stuprare una di loro. Una delle pochissime donne presenti, una ragazza etiope: in cinque.

Lo scrivono i media internazionali. E’ il secondo caso in pochi giorni, dopo quello di una giornalista. E sarà impossibile trovare tra i diecimila ospiti i colpevoli. Ormai ‘sgomberati’.




Lascia un commento