Arrestato Gay: aveva un debole per i 17 enni

Condividi!

Un gay bresciano di 46 anni è stato arrestato dagli agenti della Polizia Locale di Montichiari, mentre consumava sesso orale a pagamento con un ragazzo minorenne, conosciuto su internet.

Di fronte all’arrivo della polizia, i due avrebbero cercato di negare tutto: ma la consegna dei soldi, il luogo appartato e i precedenti soprattutto in terra monteclarense non potevano far pensare ad altro.

Il gay ha raccontato al giudice di non sapere che il ragazzo fosse minorenne, e di averlo conosciuto su internet senza indagare troppo. Quello in auto non sarebbe stato il loro primo rapporto. Si indaga invece sulla vita del 17enne, pagato poche decine di euro per un rapporto sessuale.

Gli inquirenti non escludono che possa avere una lista di clienti in provincia, tutti conosciuti sul web. In casa nascondeva migliaia di fotografie sul suo computer. Alcune “scaricate”, altre probabilmente autoprodotte.
Erano tutte organizzate in un’apposita cartella, addirittura archiviate per anno di nascita dei “protagonisti”. Tutti ragazzi maschi, tutti minorenni.




Lascia un commento