SVEZIA: ANZIANI CACCIATI DA OSPIZIO PER FARE POSTO A 500 PROFUGHI

Condividi!

C’è ancora qualche bambolotto che crede non sia in atto una sostituzione etnica in Europa. Si chiama negazione della realtà. I fatti, che un tempo avrebbero sconvolto l’opinione pubblica, si susseguono ad un ritmo allarmante: requisire gli hotel per piazzarci i futuri elettori del PD è diventata cosa ‘normale’.

In Svezia, si cacciano gli anziani da appartamenti sociali per fare spazio ai cosiddetti profughi. Accade – raccontano i media locali – a Stoccolma. Dove centinaia di africani stanno per essere sistemati in 201 appartamentini di una casa di riposo statale.

I nostri avi sarebbero già corsi alle armi. E noi?




Un pensiero su “SVEZIA: ANZIANI CACCIATI DA OSPIZIO PER FARE POSTO A 500 PROFUGHI”

Lascia un commento