MINISTRO IN AEROPORTO AD ACCOGLIERE 200 CLANDESTINI ISLAMICI

Condividi!

Questa mattina, lunedì 24 ottobre 2016, nel contesto del programma di colonizzazione “Corridoi Umanitari” promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, dal Ministero dell’Interno, dalla Comunità di $ant’Egidio, dalla Federazione delle Chiese evangeliche in Italia e dalla Tavola Valde$e, arriveranno all’aeroporto di Roma Fiumicino 75 clandestini provenienti dal Libano, a cui farà seguito, il giorno seguente, un ulteriore arrivo di 53. Tutti islamici.

Perché non bastano i traghettamenti, Renzi li fa arrivare anche in aereo.

Il gruppo si aggiunge ai 279 islamici giunti in Italia nel corso degli ultimi mesi. Anche dal Marocco, noto paese in guerra.

Si tratta di un progetto-pilota (questi progetti, Renzi, te li faremo pilotare dove non si dice) che, nel quadro di un accordo raggiunto a metà dicembre tra Governo italiano, la Comunità di $ant’Egidio, la Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI) e la Tavola Valde$e, prevede l’arrivo in Italia di circa 1.000 clandestini da Marocco, Libano ed Etiopia.