Meningite stronca insegnante alle porte di Milano

Condividi!

Buccinasco (Milano) – Meningite fulminante, questa la causa del decesso della professoressa di educazione fisica, e insegnante di ginnastica artistica al Centro Sportivo Romano Banco, che nella notte tra giovedì e venerdì è stata ricoverata d’urgenza.

Sconforto e dolore ma anche panico per i genitori di figli venuti a contatto nei giorni scorsi con la docente. L’allarme, tuttavia, è subito rientrato: secondo Ats di Città Metropolitana, che ha condotto prelievi e indagini, non è risultato necessario procedere con la somministrazione della profilassi farmacologica. Il ceppo individuato, infatti, non sarebbe di origine meningococcica, quindi non contagioso.

meningitemap

Il cordoglio per la prematura scomparsa è arrivato unanime dai colleghi, dalle famiglie e dalle istituzioni: «Ci uniamo al dolore della famiglia e degli studenti – dichiara il sindaco Giambattista Maiorano – e comprendiamo la preoccupazione delle famiglie. Vogliamo però rassicurarle: non c’è pericolo di contagio. Non appena avuta la notizia, anche noi come la scuola, ci siamo immediatamente messi in contatto con i responsabili della Ats che hanno confermato che la forma di meningite non è contagiosa». «Un evento drammatico – hanno commentato le famiglie – era con noi da poco tempo ma i ragazzi le erano già molto affezionati. Una grande maestra e una bravissima donna. Lascia una bambina molto piccola. Mancherà tanto a tutti».




Lascia un commento