ROM TRAVOLTI DA TRENO..MORTO E AMPUTATA

Condividi!

Due zingari, un uomo e una donna, sono stati travolti da un treno, all’alba, a Milano, non distante dalla stazione San Cristoforo, mentre attraversavano i binari. Il primo è morto sul colpo, la seconda è stata trasportata in gravi condizioni al Humanitas di Rozzano con una ferita a una gamba. I due avevano scambiato i binari per strisce pedonali.

La zingara femmina ha perso il piede, vista la cultura da cui proviene, verrà utilizzata in qualche angolo della città.

Secondo quanto accertato finora dalla Polfer, le persone coinvolte sarebbero entrambe di etnia rom ed è quasi certo che stessero attraversando i binari raggiunti grazie – non ridete – a una rampa che collega una baracca, quando è arrivato il convoglio Milano Mortara.

A quell’ora era buio, il macchinista del treno ha detto di aver visto solo delle ombre ma era troppo tardi per fermarsi. Ma forse…




Lascia un commento