VESCOVO: “METTERE PROFUGHI IN CASE SFITTE ITALIANI”

Condividi!

profughi-paghetta2

Un appello affinché “anche pochi profughi” vengano messi “in alcune delle tantissime case sfitte presenti sul nostro territorio”, è stato lanciato dall’arcivescovo di Matera, tal monsignor Pino Caiazzo. Che fa rima con…arazzo.

profughi-siracusa

Nella lettera, il mantenuto con i soldi dell’8 per mille, ha ringraziato sacerdoti, religiosi e religiose e i fedeli laici “per quanto avete fatto e state facendo” per accogliere coloro che fuggono “da paesi in guerra, affamati e senza più niente”. Ah, ah, ah.




Lascia un commento