SUDAFRICA: POLIZIOTTI NERI PICCHIANO STUDENTI BIANCHI – FOTO

Condividi!

Reparti antisommossa delle polizia sudafricana sono intervenuti oggi per il secondo giorno consecutivo nel campus dell’università di Witwatersrand, la più importante di Johannesburg, dove gli studenti avevano cominciato di nuovo a protestare a favore dell’istruzione universitaria gratuita per tutti.

Le proteste studentesche hanno costretto alla chiusura altri atenei del Sudafrica. Il governo afferma che non ci sono abbastanza soldi per l’istruzione gratuita per tutti anche se quest’anno gli studenti meno abbienti saranno garantiti. Una concessione che gli universitari non ritengono sufficiente.

La fine dell’Apartheid ha sostituito un sistema di privilegio su base razziale in un altro di privilegio su base della ricchezza. La classe dei ricchi bianchi non ha fatto altro che cooptare ne proprio sistema di potere le élite nere e corrotte abbandonando i lavoratori bianchi agli slum africani. Insieme alle masse nere.

Perché la discriminazione su mera base monetaria, dovrebbe essere moralmente superiore a quella di razziale basata sul sangue?




Lascia un commento