FRANCIA: CACCIA A 15mila TERRORISTI ISLAMICI, 4mila pronti a colpire

Condividi!

Nella guerra contro il terrorismo islamico, i servizi di polizia e di intelligence francesi stanno prendendo di mira circa 15.000 individui che possono costituire una minaccia. E’ l’effetto dello Ius Soli e dell’immigrazione selvaggia.

Di questi, 4.000 sono pronti ad agire e vengono, dicono i funzionari, seguiti da vicino, come “obiettivi operativi”. Un certo numero di sospetti più o meno equivalenti sono monitorati dalla Intelligenza territoriale Centrale (SCRT). Il resto delle persone elencate è di competenza della polizia di Parigi.

Il 18 per cento di questi sono minorenni. E’ l’integrazione. Potete approfondire in francese QUI, con ulteriori dati.




Lascia un commento