SINDACO LEGA: “RENDERO’ VITA IMPOSSIBILE A CHI OSPITA FINTI PROFUGHI”

Condividi!

BERGAMIN, SINDACO DI ROVIGO – “Per quanto mi riguarda – scrive su Facebook – le verifiche sulle unità immobiliari che ospitano profughi e clandestini proseguiranno. Non devo certo chiedere il permesso a parlamentari o consiglieri regionali del Partito Democratico, quelli del partito di MafiaCapitale, per intenderci. E non mi intimidiscono nemmeno le dichiarazioni del prefetto, il quale, oltre a collocare nel nostro territorio queste “risorse boldriniane”, dovrebbe prendersi pure la briga di controllare dove gli stessi vengono sistemati”.

“Ai proprietari di unità immobiliari che si prestano a queste attività di “pseudo accoglienza” dico: non vi mollerò un attimo, vi seguirò passo passo. Sono già al lavoro con gli uffici per studiare un sistema di tassazione per farvi passare la voglia di lucrare su questa gente. E se avete capannoni sfitti o altro, vi do un consiglio: fatevi passare la voglia, ancor prima che vi venga, di destinarli a questo tipo di attività, perché come ho detto prima, vi renderò la vita impossibile”.

“Affittate i vostri capannoni, con affitti calmierati, ai giovani artigiani che hanno voglia di mettersi in gioco per dare un futuro migliore, una speranza a se stessi e a questa terra. Affittate gli appartamenti, sempre con canoni agevolati, alle nostre giovani coppie che vogliono farsi una famiglia”.




Lascia un commento