PISA: ANCHE M5S SI LANCIA IN BUSINESS PROFUGHI, LEZIONI DI LINGUA

Condividi!

Il caso Pizzarotti non è un unicum nel MoVimento. Tra le cui fila hanno trovato ‘asilo’ troppi piddini mancati, un po’ come accadde con Forza Italia agli inizi dell’ascesa.

Negli ampi locali del Movimento 5 Stelle di via Coccapani 46, si terranno ‘corsi di lingua’ per cosiddetti profughi: ad insegnare, saranno alcune “attiviste”.

Le ragazze del M5S locale si offriranno gratuitamente ai sedicenti richiedenti asilo (che al 96% sono clandestini) per corsi di lingua tramite un’associazione da loro creata appositamente, Cilt (centro interculturale linguistico della Toscana).

Grillo, abbiamo un altro problema. Se questo è il MoVimento a Pisa, non serviva, c’erano già il PD e SEL.




Lascia un commento