Non sopporta i vicini romeni: tanica di benzina e accendino, arrestato

Condividi!

Infastidito dai vicini di casa romeni, sabato pomeriggio ha deciso di passare all’azione. Con una tanica da venticinque litri di benzina, alla quale aveva sistemato uno stoppino, ha dato fuoco al giardino della casa affittata dalla famiglia romena.

E’ successo in via Passo della Sentinella, all’Isola Sacra: «Non ci voleva, ci urlava contro, ogni volta a imprecare», ha raccontato la donna romena ai media accorsi a sentire la sua versione.

L’italiano, un romano di 36 anni, ha spiegato ai carabinieri che lo hanno ovviamente arrestato, che non li sopportava più.