SISMA: ISLAMICI CAMBIANO RICETTA ALLA AMATRICIANA

Condividi!

Solita marchetta interreligiosa organizza a favore di telecamere – sempre compiacenti – nella famigerata Grande Moschea di Roma.

E’ l’iniziativa organizzata oggi nella Capitale in occasione del consueto specchietto per allodole (e colli teneri) ‘open day’ della Moschea.

Un programma che prevede anche lo storpiamento di un piatto tipico: una amatriciana halal, cioè realizzata con ingredienti rispettosi dei dettami della religione islamica e quindi non degli animali.

Niente guanciale di maiale, quindi, ma pancetta di bovino sgozzato rigorosamente da maschio islamico e morto per lento e doloroso dissanguamento.‎




Lascia un commento