Sgozzata dal padre perché non vuole sposare il cugino

Condividi!

Samia Shahid, 28 anni, è stata attirata in Pakistan da mamma e sorella, con la scusa del padre morente,. La sua colpa, avere lasciato il cugino che aveva sposato in un matrimonio combinato. La ragazza viveva a Bradford, in Inghilterra.

38b5a60500000578-3803714-image-m-28_1474630470377

In Pakistan è stata uccisa proprio dal padre, Muhammad Shahid, e dal cugino-marito Muhammad Shakeel. Si chiamano tutti Maometto.

La vicenda è raccontata dai media inglesi.




Lascia un commento