AFRICANO VIOLENTA CAMERIERA IN CENTRO PROFUGHI

Condividi!

Un cittadino del Ghana è stato arrestato per violenza ai danni di una donna delle pulizie in servizio al Cara di Bari. Dove a spese nostre gozzovigliano centinaia di clandestini. C’è passato anche Kabobo.

L’episodio è accaduto la scorsa settimana, ma l’hanno tenuto nascosto fino ad oggi. L’immigrato non risulta ospite registrato del Centro richiedenti asilo di Palese.

AFRICANO VIOLENTA SERVA ITALIANA IN CENTRO PROFUGHI

La violenza sessuale non si sarebbe consumata per la reazione della donna che, con le sua grida, ha attirato l’attenzione degli operatori della polizia di Stato in servizio al Cara. Gli agenti hanno bloccato l’immigrato, trovato solo in parte vestito, consegnandolo poi ad un equipaggio delle Volanti. Gli operatori del Cara, su disposizione del questore di Bari, Carmine Esposito, hanno intensificato i controlli per evitare episodi di violenza e di ingresso clandestino nel Centro di accoglienza.

Solo una società malata, manda le proprie donne a fare le serve degli invasori. E’ quello che stiamo facendo noi. Non è tempo di mettere Renzi dove merita?




Lascia un commento