Idea Orlando: “Case confiscate Mafia vadano ai Rom”

Condividi!

L’assessore comunale di Palermo, Giusto Catania, è intervenuto in merito alla situazione dei rom che vivono abusivamente dentro il parco della Favorita. Secondo Catania, infatti, “in un paio d’anni si potrebbero sistemare in casa” tutti i nomadi aventi diritto, “puntando anche sull’utilizzo dei beni confiscati”.

Le sue dichiarazioni, però, non convincono affatto il responsabile di Noi con Salvini, Francesco Vozza: “Quello che ho letto in riferimento all’assegnazione delle case ai rom è semplicemente una vergogna. Ci sono centinaia e centinaia di palermitani che si trovano in emergenza abitativa, perciò non comprendo per quale motivo il Comune debba dare una sorta di priorità ai nomadi della Favorita. Anche noi chiediamo lo sgombero del campo, ma questo non significa dover dare precedenza ai rom nell’assegnazione delle case. Questo è razzismo al contrario”.




Lascia un commento