Giornalista indossa crocifisso durante TG1: islamici protestano

Condividi!

Scandalo. Giornalista del TG1 osa indossare il crocefisso durante la conduzione. Come dice lei, Marina Nalesso, “per fede e per dare una testimonianza”.

Nelle ultime settimane, tante persone hanno notato al collo della giornalista i simboli religiosi, inusuali per una conduttrice del TG1. La Nalesso è spesso chiamata a leggere i testi del tg nel corso dell’edizione delle 13.30, una delle più viste nel Paese. Nelle ultime settimane, centinaia di richieste di amicizia nei suoi confronti sono fioccate su Facebook, dove tantissimi utenti le hanno inviato messaggi di approvazione di stima. Sullo stesso social network, la giornalista è solita postare frasi, vignette o fotografie inerenti la sua fede. Marina Nalesso, 44 anni, veneta di Padova, una laurea in giurisprudenza, ha lavorato presso alcune emittenti locali della sua terra prima di venire assunta in Rai, dove ha fatto le sue prime esperienze in un canale tematico per poi approdare alla redazione del TG2 e quindi del TG1, occupandosi anche della conduzione a partire dal 2013.

Su diverse pagine Facebook di islamici ‘italiani’ sono invece fioccate le proteste e le minacce.




Lascia un commento