SVEZIA: SPOT INVITA SVEDESI AD “INTEGRARSI” – VIDEO

Condividi!

Non si può tornare indietro. La Svezia non sarà mai più come prima. Un’osservazione sul mondo che ci circonda: la Svezia è un luogo sicuro, deve accogliere i profughi. L’Europa e la Svezia stanno cambiando.

E’ tempo di rendersi conto che il nuovo svedese avrà una cultura, lingua e tradizioni diverse ed è il momento di vederlo come un punto di forza positivo. Questo “nuovo paese” da plasmare. Essere svedese deve essere non accettato come una questione di colore della pelle e luogo di nascita. Deve essere tu, io e tutti insieme.

Non ci sono solo i nuovi svedesi che si devono integrare. Ognuno deve integrarsi, anche gli svedesi etnici. Integrazione non vuol dire che uno deve adattarsi all’altro ma una via di mezzo.

Insomma, un ‘mezzo burkini’. Intanto la Svezia non è più un ‘luogo sicuro’, ma la capitale degli stupri etnici, ‘grazie’ ai profughi in fuga dalle persecuzioni.




Lascia un commento