Doping, hacker nella banca dati Wada: tra dopati anche Farah e tanti americani

Condividi!

Altri 26 nomi di atleti con certificato medico a giustificare assunzione di sostanze dopanti. Con questa quarta lista siamo a 66. Doping, hacker nella banca dati Wada: “esenti” anche Nadal e Farah. Ma soprattutto una lunga lista di americani e britannici.

L’ELENCO DEGLI ATLETI — (in grassetto corsivo i nuovi nomi)
ARGENTINA Facundo Callioni e Lucas Martin Rey (hockey prato)
AUSTRALIA Brennan Kimberly e Alexander Belonogoff (canottaggio); Jack Bobridge (ciclismo).
BELGIO Loick Luypaert (hockey su prato)
BURUNDI Francine Niyonsaba (atletica)
CANADA Christine Sinclair, Melissa Tancredi, Rhian Wilkinson; Sophie Schmidt (calcio)
DANIMARCA Pernilla Blume e Jeanette Ottesen (nuoto); Casper Mortensen (pallamano); Niklas Larsen (Ciclismo)
FRANCIA Dimitri Bascou (atletica); Gauthier Grumier (scherma)
GERMANIA Robert Harting e Christina Obergfoll (atletica); Franziska Hentke, Christian Reichert e Christian Von Lehn (nuoto); Julian Justus (tiro); laura Siegemund (tennis).
GRAN BRETAGNAMo Farah (atletica); Nicola Adams (pugilato); Sam Towsend, Olivia Carnegie-Brown, Helen Glover e Peter Reed(canottaggio); Chris Froome, Bradley Wiggins, Laura Trott e Callum Skinner (ciclismo); Charley Hull e Justin Rose (golf); Siobhan-Marie O’Connor (nuoto); Heather Fischer (rugby a 7); Alexandra Danson,Crista Cullen e Samantha Quek (hockey su prato);
POLONIA Natalia Madaj (canottaggio)
REPUBBLICA CECA Petra Kvitova (tennis)
ROMANIA Roxana Cogianu (canottaggio)
RUSSIA Misha Aloyan (boxe)
SPAGNABelmonte Garcia Mireia (atletica); Rafael Nadal (tennis)
STATI UNITI Michelle Carter, Deanna Price, Ariana Washington (atletica); Elena Delle Donne e Brittney Griner (Basket); Simone Biles eLaurie Hernandez (ginnastica artistica); Tervel Dlagnev (lotta); John Conger, Kathleen Baker e Connor Jaeger (nuoto); McQuin Baron (pallanuoto); Dagmara Wozniak (scherma); Bethanie Mattek Sands, Serena e Venus Williams (tennis); Sam Dorman (tuffi); Brady Ellison (arco)
UNGHERIA Laszlo Cseh (nuoto)



Lascia un commento